Figli piccoli: no alla Maternal Preference. Il pregiudizio crea “madri proprietarie” e “padri disimpegnati”

Quando i genitori si separano e i figli sono molto piccoli, i Tribunali tendono ad assecondare la preferenza per il loro collocamento presso la mamma, spesso ritenuta la figura più adatta ad occuparsi dei bambini in tenera età.

Questo rilievo è corretto? Non per il Tribunale di Catania, secondo cui esiste una tendenza diffusa ad affrontare il tema del collocamento dei figli sulla base di un “non confessato pregiudizio di fondo” per il quale:

Continue reading “Figli piccoli: no alla Maternal Preference. Il pregiudizio crea “madri proprietarie” e “padri disimpegnati””